News dall'Albo

Soppressione dell'Enpals - (Tratto dal sito www.enpals.it - >pagina<)

Il decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni con la legge 23 dicembre 2011, n. 214 (G.U. n. 300 del 27 dicembre 2011) ha previsto all’art. 21, comma 1, la soppressione dell’Enpals a decorrere dal 1 gennaio 2012 e l’attribuzione delle relative funzioni all’INPS.

Nelle more dell’adozione dei decreti ministeriali di trasferimento delle risorse umane, strumentali e finanziarie che dovranno essere emanati (comma 2) entro 60 giorni dal 31 marzo 2012, data prevista per l’approvazione del bilancio di chiusura dell’Ente, la struttura organizzativa dell’Enpals continuerà ad espletare le attività connesse con i compiti istituzionali (comma 2-bis).

Nulla cambia pertanto per i lavoratori, i pensionati e le imprese che potranno continuare a rivolgersi agli Uffici centrali e periferici dell’Enpals.

Per ulteriori informazioni consultare la circolare n. 3 del 13 gennaio 2012, con la quale l’Inps ha fornito le prime indicazioni per la corretta applicazione delle norme relative al trasferimento all’Inps delle funzioni di Inpdap ed Enpals, allo scopo di garantire ed assicurare la piena continuità di dette funzioni, la tutela dei soggetti destinatari dell’azione amministrativa dei due Enti soppressi e la correttezza e l’economicità nella gestione, fino all’emanazione dei decreti attuativi previsti dal decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011, convertito con modificazioni dalla legge n. 214 del 22 dicembre 2011.

Con la determinazione n. 5802 del 23 gennaio 2012, il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, ha approvato le linee generali dell’Istituto per l’integrazione dell’Inpdap e dell’Enpals, con la finalità di conseguire risparmi strutturali attraverso la riduzione delle spese complessive di funzionamento conseguente all’integrazione delle risorse degli Enti interessati nei grandi progetti di innovazione ed efficientamento sui quali si è focalizzata la strategia dell’Inps.?Nella determinazione si da’ mandato al direttore generale di porre in essere ogni azione necessaria all’attuazione del percorso di integrazione, impegnandolo a riferire mensilmente sull’avanzamento delle attività e sui risultati raggiunti e a proporre eventuali iniziative da adottare in relazione al complesso delle azioni intraprese.
---------------

Questa è la norma spiegata dal sito ufficiale www.enpals.it.
IN SOSTANZA .... a livello di funzionamento cambia solo il nome ovvero da "ENPALS" si parla di "INPS GESTIONE EX ENPALS" con il logo sotto riportato... il funzionamento è sempre lo stesso con agibilità e quant'altro.

"Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, secondo quanto scrive l'Ansa, ha firmato il decreto legge che contiene tra l'altro il rifinanziamento del Fus, il Fondo unico dello spettacolo, e la moratoria nucleare. Il decreto non contiene più la parte relativa all'aumento del numero degli assessori e consiglieri regionali
Circa 236 milioni di euro per spettacolo, tutela del patrimonio, istituti culturali, che viene garantito anche per i prossimi anni - sganciato quindi dalla legge finanziaria - grazie al finanziamento che arriva da nuove accise sulla benzina. Ma anche la restituzione dei 70 milioni di euro che erano stati congelati dalla legge di stabilità, oltre a 90 milioni per il tax credit - anche questi provenienti dall'accisa sulla benzina e quindi garantiti anche per i prossimi anni - e all'autorizzazione per nuove assunzioni, per il 2011 e non solo.

 

Di seguito le cifre del FUS che sarebbero state confermate: a rimpinguare le casse del Fondo Unico per lo Spettacolo ridotto nel 2011 a 258 milioni di euro, arrivano 149 milioni ricavati dalla nuova accise sulla benzina, ai quali vanno aggiunti i 27 milioni che erano stati congelati per effetto della legge di stabilità.

In totale quindi 434 milioni, ai quali si aggiungono circa 90 milioni di risorse per il tax credit - ovvero le agevolazioni fiscali per il cinema - che diventa una misura definitiva. Lo sganciamento dalla legge finanziaria garantisce l'arrivo di 149 milioni l'anno per sempre in aggiunta alla base Fus che per il 2012 è di 262 milioni e per il 2013 di 264 milioni."

 

Tratto da CINECITTA'.COM
http://news.cinecitta.com/news.asp?id=34656

 

COSA NE PENSATE? APERTA LA DISCUSSIONE SUL FORUM
http://www.albodeimusicisti.it/forum/14-piazza/386-fus--che-ne-pensate#386

Dal 15 gennaio è stata aumentata la base contributiva ENPALS da 43,49 a 43,79 euro. Questo non comporta un aumento dell'ENPALS minima da versare che resta 14,00 euro. Avevamo erroneamente pubblicato una news che diceva che il minimale cresceva a 44,88 con un conseguente aumento del minimo da versare. Purtroppo ci eravamo basati su un errore del software enpals che in realtà era appunto solo un errore. Meglio così!

Normativa D. lgs 81/08 ex D. lgs 626/94 su visite mediche e alla normativa sulla sicurezza sui musicisti che ne pensate?

secondo voi è giusto applicare questa normativa anche sulla categoria dei musicisti con conseguenti costi e aggravi burcratici?

Stanno discutendo a Roma sull'applicazione agli artisti di tale normativa. Magari potremmo dare qualche suggerimento. Quindi vi invito a dire la vostra all'interno del forum di ALBO DEI MUSICISTI.
Raccoglieremo i vostri suggerimenti e li passeremo a ASSOARTISTI per far si che le facciano pervenire a chi di dovere a Roma.

Il link al forum è http://www.albodeimusicisti.it/forum/14-piazza/116-normativa-dlgs8108-exdlgs62694-per-i-musicisti

L’ALBO DEI MUSICISTI è un progetto promosso da Esibirsi Soc. Coop.
Si intende costruire un Albo Professionale della categoria al fine di creare una rete effettiva tra i musicisti italiani. Avere un Albo è importante per motivi di censimento ma anche per poter promuovere insieme delle iniziative come per esempio proposte di legge finalizzate a incentivare la musica dal vivo nel nostro bel paese.
Inoltre sarà nostro compito inserire tra le news informazioni utili riguardo alle nuove normative e interpretazioni delle stesse o possibilità da poter sfruttare.
Oltre a questo grazie al forum ci sarà la possibilità di interagire con gli altri musicisti, scambiarsi opinioni o avviare delle collaborazioni.
Un iniziativa che si spera possa essere di vostro gradimento e che speriamo possa portare in futuro ad un ALBO DEI MUSICISTI RICONOSCIUTO A LIVELLO NAZIONALE E ISTITUZIONALE!

Grazie per la vostra attenzione e buona musica a tutti

ESIBIRSI SOC. COOP.
Il Presidente
Giuliano Biasin
www.esibirsi.it

QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIE. Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information